Anziani: Prevenzione delle cadute accidentali in casa

Anziani: Prevenzione delle cadute accidentali in casa

Condividi su:

La caduta domestica è uno degli eventi più frequenti in particolar modo tra la popolazione anziana. Secondo l’OMS le cadute sono arrivate ad essere la seconda causa di morte su scala mondiale: si stima che all’anno i decessi, dovuti alle conseguenze della caduta accidentale, sono 646.000 (fonte OMS). Tra i soggetti anziani le vittime maggiori sono le donne, ancor di più se sole.

Leggi anche: Anziani mai più soli con il servizio di assistenza domiciliare

Quali sono le cause delle cadute domestiche degli anziani?

La caduta in ambiente domestico è ormai definita come sindrome geriatrica, riferita quindi agli individui che hanno superato i 65 anni di età.

Le cause principali sono dovute a fattori tipici della terza età:

  • andatura instabile;
  • capogiri;
  • confusione
  • disturbi visivi

O dettate da patologie della persona quali ad esempio:

  • Artriti
  • Malattie degenerative
  • Diabete
  • Ictus
  • Incontinenza

Tra i fattori che possono provocare la caduta dell’anziano, un ruolo importante è giocato dai quelli socio-economici. Secondo molti studi infatti le persone sole e in condizioni economiche precarie, corrono più rischi di incorrere in incidenti domestici dovuti a cadute. Queste persone molto spesso infatti cadono in patologie di carattere depressivo, con la conseguente perdita di lucidità mentale e fisica.

Casa a misura dell’anziano per prevenire le cadute

Quali sono gli ambienti più a rischio di caduta?

Le cadute domestiche avvengono negli ambienti in cui sono presenti elementi di rischio importanti: si è constatato che in Italia i casi di cadute sono segnalati per lo più in cucina, in camera da letto, in bagno o percorrendo le scale.

Alcuni elementi di arredo presenti nelle varie stanze rappresentano una fonte di rischio. I tappeti, per esempio, vanno messi in sicurezza mediante sistemi che ne impediscano l’arrotolamento. In presenza di tappeti con buchi, in cui è facile inciampare, o frange, il consiglio è quello di sostituirli con dei modelli che abbiano un sistema in gomma antiscivolo.

Precauzioni vanno prese anche quando si pensa ad un bagno utilizzato per lo più da persone anziane: la sostituzione di sanitari troppo bassi o vasche da bagno alte o usurate diminuirebbe di molto il rischio di caduta dell’anziano. Anche qui il consiglio è quello di utilizzare tappeti antiscivolo all’uscita della vasca o doccia ed all’interno degli stessi e aiutare la deambulazione al loro interno ed in uscita dei con maniglioni d’appoggio.

Particolar attenzione anche alla pavimentazione. Molte cadute domestiche sono dovute a pavimenti bagnati o a un sistema di piastrelle sconnesso o che può confondere il passo, come ad esempio mattonelle a scacchi di diverso colore. In caso di presenza di scale nel proprio appartamento, accertarsi di avere gli interruttori ben visibili agli estremi della stessa, installare il corrimano lungo le pareti, apporre fasce antiscivolo sui gradini e lasciare la rampa libera da ostacoli come suppellettili, vasi etc. Evitare infine di salire su scale richiudibili o sgabelli con pesi tra le mani, dopo aver assunto farmaci o se si avvertono dolori muscolari o articolari.

Potrebbe interessarti: Osteoporosi, la malattia silente

Quali sono le conseguenze maggiori dovute alle cadute

La caduta dell’anziano porta con se conseguenze gravi. Una su tutte la frattura delle ossa che porta con se l’alto rischio di disabilità unita in alcuni casi a ripercussioni psicologiche, come la perdita di sicurezza e conseguente rischio di ricadere. Oltre a questi accorgimenti proposti, deve però esserci la volontà della persona anziana di segnalare l’episodio al proprio medico curante o ai propri cari, in maniera tale da accertarsi medianti esami diagnostici, quali ad esempio una radiografia domiciliare, la presenza o meno di microfratture che, se rilevate in tempo, possono far intervenire il medico in maniera più consapevole.

 

Se necessiti di assistenza con esami diagnostici presso il domicilio della persona anziana, rivolgiti al nostro servizio di Medicina Domiciliare, avrai a tua disposizione medici e professionisti competenti e tutti i servizi medici adatti alla cura e prevenzione della persona anziana.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci.

Condividi su: