Rx alla mano: il primo esame per la diagnosi dell’artrosi

Rx alla mano: il primo esame per la diagnosi dell’artrosi

Condividi su:

L’artrosi della mano è una degenerazione cronica delle cartilagini, spesso contraddistinta da riacutizzazione dei disturbi. I primi sintomi si possono manifestare con la presenza di dita “nodose” e gonfie, con difficoltà nell’eseguire semplici gesti come l’apertura di barattoli, o muovere il mouse. È una patologia che colpisce circa 4 milioni di italiani, numero che tenderà sempre di più ad aumentare a causa dell’innalzamento dell’aspettativa di vita, che darà quindi più tempo al disturbo articolare per manifestarsi.

L’artrosi è curabile

L’artrosi alla mano è curabile, basta intervenire in tempo nella diagnosi. Il primo importante esame da svolgere è quello mediante radiografia. In particolar modo quando si hanno avuto casi in famiglia. Con l’ausilio di apparecchiature RX in grado di restituire immagini nitide ed affidabili, si potrà valutare l’avanzamento dell’artrosi ed intervenire con le giuste cure. Esistono infatti interventi mirati, per intervenire nel contrasto dell’avanzamento di questo disturbo articolare nel rispetto dell’unicità dell’individuo.

Radiografie alla mano

La radiografia alla mano è il primo esame diagnostico utile a valutare le condizioni generali dell’arto. Con le radiografie a domicilio, inoltre, si potrà avere a disposizione un servizio attento e su misura dell’assistito. Nostro compito, infatti, è quello di dare un servizio che possa dare al paziente un quadro diagnostico il più completo possibile, che si traduce nel rilascio di refertazione immediata e rilascio del CD.

Medici a Domicilio è un servizio messo a disposizione dal Centro medico Arcidiacono di Roma, una realtà che da più di 30 anni opera nel settore medico sanitario, per dare a tutti la possibilità di avere cure mediche di alta qualità, a prezzi accessibili.

Per maggiori informazioni, o prenotare una radiografia domiciliare, non esitare a contattarci.

Condividi su: