Radiografia del torace a casa tua. Quando effettuarlo?

Radiografia del torace a casa tua. Quando effettuarlo?

Condividi su:

Radiografia del torace a casa tua. Quando effettuarlo?

Radiografia del torace a domicilio: L’indagine del torace in radiologia, ma soprattutto a casa tua, può essere eseguito per diverse ragioni e condizioni che portano ad avere necessità di questo esame radiografico: l’impossibilità a muoversi, la difficoltà di dover lasciare la propria abitazione, l’età del paziente, i lunghi tempi di attesa al pronto soccorso. E chi più ne ha, più ne metta.
Bronchite, catarro, polmonite, difficoltà respiratorie, presunti versamenti al torace dopo l’auscultazione del medico e broncopolmonite sono alcune delle indicazioni per eseguire la radiografia del torace.

Caratteristiche fondamentali per fare l’esame

Condizioni essenziali per la riuscita dell’esame è l’approccio con il paziente e il familiare: noi del centro medico arcidiacono ci immedesimo al massimo nelle condizioni del paziente malato, nel suo dolore, nella sua preoccupazione e disagio; nelle ansie dei figli e parenti che vorrebbero vedere guarito o sollevato il loro genitore/figlio/parente.

L’esame del torace

La rx torace si esegue principalmente in due proiezioni: una in antero-posteriore e un’altra laterale. È il piu comune esame di radiologia tradizionale per individuare patologie che interessano tutta la zona mediastinica.
Utilizzando raggi x, questo esame è controindicato durante tutto il periodo di gravidanza. Invece per i portatori di pacemaker, l’esame può essere eseguito senza alcun rischio poiche esso non interferisce in alcun modo con il suo funzionamento.
Questo esame non richiede nessun tipo di preparazione ma, come in tutte le radiografie, devono essere tolti tutti gli oggetti metallici che possono ostruire la corretta visualizzazione del distretto anatomico in esame: catenine, reggiseno, orecchini, bottoni…
La radiografia al torace non è dolorosa e non provoca alcun tipo di disagio al paziente come d’altronde tutte le radiografie in generale.
La quantità di radiazione utilizzata per questo tipo di esame deve essere molto bassa per evitare ogni tipo di movimento involontario dovuto alla respirazione e al movimento del battito cardiaco.

Posizionamento del paziente

L’rx torace può essere eseguito sia in decubito supino che seduto. Una proiezione, quella “frontale”, prevede il posizionamento di una cassetta radiografica dietro la schiena che sarà impressionata dal passaggio dei raggi x. La seconda, invece deve essere posizionata sul lato sinistro il più vicino al cuore, facendo ruotare la paziente sul lato sinistro.
Fondamentale è l’immobilità del paziente solo per qualche secondo e, dove possibile e se il paziente ci riesce, effettuarlo in apnea inspiratoria.

Benefici della radiografia al torace

Fare una rx al torace è molto importante per arrivare ad una diagnosi corretta, rapida, indolore e precisa della presunta o/e probabile patologia del nostro paziente: si riescono a valutare patologie polmonari, cardiache, osteoarticolari.
Molto utile nelle persone che dovranno essere sottoposte ad interventi chirurgici di ogni tipo o persone con difficoltà a muoversi, infortunate o non deambulanti.

( radiografia del torace a domicilio – Disclaimer: le informazioni su questo articolo non sostituiscono il parere del medico ).

Radiografia del torace a domicilio Roma
Medicina a domicilio

Condividi su: